Home > News > Comunicati Stampa > 26 gennaio 2011 – Best Union: si è svolta oggi l’Assemblea degli Azionisti della Società

26 gennaio 2011 – Best Union: si è svolta oggi l’Assemblea degli Azionisti della Società

Best Union Company S.p.A.:

si è svolta oggi l’Assemblea ordinaria degli Azionisti della Società


Bologna, 26 gennaio 2011 – Si è svolta, in data odierna, l’Assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti di Best Union Company S.p.A..
Nella parte straordinaria, l’Assemblea ha deliberato alcune modifiche allo statuto sociale per la cui applicazione il D.Lgs 27 gennaio 2010 n. 27 (che ha dato attuazione alla Direttiva 2007/36/CE, relativa all’esercizio di alcuni diritti degli azionisti di società quotate) attribuiva alla Società una facoltà di scelta.
L’Assemblea, sempre in sede straordinaria, ha inoltre deliberato, tra l’altro, di modificare lo statuto sociale al fine di portare il numero massimo dei membri del consiglio di amministrazione dagli attuali 9 a 12.

In sede ordinaria, l’Assemblea ha:

  • confermato nella carica e convalidato le nomine del sig. Enea Cocchi quale sindaco effettivo e dei sig.ri Massimiliano Magnani e Pietro Federico quali sindaci supplenti, i quali erano stati nominati nella precedente assemblea del 30 aprile 2010. La relativa delibera di nomina richiedeva infatti che le nomine in oggetto venissero convalidate e confermate da una successiva assemblea della società. I sindaci come sopra confermati rimarranno nella carica sino alla scadenza dell’attuale Collegio Sindacale, ossia sino alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2011; inoltre è stato deliberato di confermare che ai suddetti sindaci, per la carica ricoperta, vengano riconosciuti i compensi previsti dalle vigenti tariffe professionali;
  • deliberato di fissare in 9 il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione in carica e di nominare alla carica di Consigliere di Amministrazione non esecutivo il sig. Giuseppe Camillo Pilenga, il quale resterà in carica sino alla scadenza dell’attuale Consiglio di Amministrazione, ossia sino alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2011; a tale consigliere verrà riconosciuto un emolumento pari ad Euro 5.000 (cinquemila) in ragione d’anno.


Si precisa che, sulla base delle informazioni disponibili alla Società, il Consigliere Giuseppe Camillo Pilenga detiene, indirettamente tramite la società P4P International S.r.l., una partecipazione pari a circa il 5,483% del capitale sociale di Best Union Company S.p.A.

Scarica il comunicato in pdf