Home > News > Comunicati Stampa > Acquisizione di una partecipazione pari al 10,86% del capitale sociale di Best Union Company S.p.A

Acquisizione di una partecipazione pari al 10,86% del capitale sociale di Best Union Company S.p.A

Comunicato stampa emesso da Time for Ticket S.r.l. e diffuso da Best Union Company S.p.A. su richiesta di Time for Ticket S.r.l.

Comunicato Stampa

 Best Union Company S.p.A. – Acquisizione di una partecipazione pari al 10,86% del capitale sociale di Best Union Company S.p.A.

Bologna, 28 febbraio 2018 – Si rende noto che in data odierna, Time for Ticket S.r.l. (“TFT“) ha acquistato ai blocchi n. 1.015.776 azioni ordinarie Best Union Company S.p.A. (“Best Union“), rappresentative del 10,86% del capitale sociale di Best Union, ad un prezzo pari ad Euro 3,85 per azione (l'”Operazione“). Il settlement dell’Operazione avverrà il 2 marzo 2018.

L’esecuzione dell’Operazione determina, ai sensi del combinato disposto degli articoli 108, comma 2, e 109 del TUF, anche in virtù della partecipazione complessiva già detenuta da TFT in Best Union, attualmente costituita da n. 841.311 azioni ordinarie pari all’8,99% del capitale sociale di quest’ultima, nonché della partecipazione detenuta da Ticket Holding S.à r.l. (“Ticket Holding“), controllante al 100% di TFT, costituita da n. 7.048.549 azioni ordinarie pari al 75,38% del capitale sociale di Best Union, il superamento della soglia del 90% di cui all’articolo 108, comma 2, del TUF e per l’effetto il sorgere in capo a TFT, a Ticket Holding nonché ai soci di quest’ultima Bravo Capital Partners Sca Raif, P4P International S.r.l., Girefin S.p.A. e Luca Montebugnoli, in quanto persone che agiscono di concerto dell’art. 101-bis, comma 4-bis, lett. a), del TUF, dell’obbligo di acquistare dai restanti azionisti di Best Union che ne facciano richiesta tutte le azioni ordinarie residue in circolazione che, alla data del presente comunicato, risultano pari a n. 445.288 azioni ordinarie (le “Azioni Residue“), corrispondenti a circa il 4,76% del capitale sociale di Best Union (l'”Obbligo di Acquisto“).

In ragione di quanto precede, ai sensi dell’articolo 50 del regolamento adottato con delibera Consob n. 11971/99, come successivamente modificato e integrato (il “Regolamento Emittenti“), TFT, anche per conto di Ticket Holding, di Bravo Capital Partners Sca Raif, P4P International S.r.l., Girefin S.p.A. e Luca Montebugnoli, comunica che non intende procedere al ripristino del flottante del titolo Best Union sufficiente ad assicurare il regolare andamento delle negoziazioni e che, conseguentemente, TFT, anche per conto di Ticket Holding, Bravo Capital Partners Sca Raif, P4P International S.r.l., Girefin S.p.A. e Luca Montebugnoli, ai sensi del combinato disposto degli articoli 108, comma 2, e 109 del TUF, ottempererà all’Obbligo di Acquisto delle Azioni Residue da coloro che ne faranno richiesta.

L’adempimento dell’Obbligo di Acquisto comporterà la revoca della negoziazione delle azioni ordinarie Best Union dal Mercato Telematico Azionario (c.d. delisting), secondo le modalità e le procedure previste dalla normativa vigente.

Inoltre si rende noto che è intenzione di TFT di esercitare il diritto di squeeze out a seguito dell’adempimento dell’Obbligo di Acquisto se gli approfondimenti in corso confermeranno la possibilità di avvalersi di tale istituto.

In conformità a quanto previsto dall’articolo 50, comma 10, del Regolamento Emittenti, TFT provvederà nei termini di legge e regolamentari a presentare a CONSOB istanza per la determinazione del corrispettivo delle azioni ordinarie Best Union in base al quale si procederà all’adempimento dell’Obbligo di Acquisto. Ai sensi del articolo 108, comma 4, del TUF e dell’articolo 50, comma 7, del Regolamento Emittenti, il corrispettivo che sarà riconosciuto ai titolari di Azioni Residue che presenteranno richieste di vendita nell’ambito della procedura per l’adempimento dell’Obbligo di Acquisto sarà pari al maggiore tra: (i) il prezzo più elevato pagato da TFT e/o dalle persone che agiscono di concerto per l’acquisto di azioni ordinarie Best Union nel corso degli ultimi dodici mesi antecedenti la data di completamento dell’Operazione; e (ii) il prezzo medio ponderato di mercato degli ultimi sei mesi antecedenti la data di completamento dell’Operazione.

A tale ultimo riguardo, si rende noto che il prezzo più elevato pagato da TFT, Ticket Holding nonché dai soci di quest’ultima Bravo Capital Partners Sca Raif, P4P International S.r.l., Girefin S.p.A. e Luca Montebugnoli, in quanto persone che agiscono di concerto dell’art. 101-bis, comma 4-bis, lett. a), del TUF, per l’acquisto delle azioni ordinarie Best Union negli ultimi 12 mesi, è pari al corrispettivo pattuito per l’Operazione, ossia Euro 3,85 per azione.

TFT predisporrà un documento informativo ai sensi dell’articolo 50-quinquies del Regolamento Emittenti che sarà pubblicato, nei termini di legge, prima dell’avvio del periodo per la presentazione delle richieste di vendita nell’ambito della procedura per l’adempimento dell’Obbligo di Acquisto.

28 febbraio 2018

Scarica il Comunicato Stampa in pdf