Home > News > Comunicati Stampa > Best Union al fianco di Came per la realizzazione del controllo accessi EXPO 2015

Best Union al fianco di Came per la realizzazione del controllo accessi EXPO 2015

Una nuova azienda entra a far parte della squadra di Expo Milano 2015. Il Gruppo Came, leader nel settore delle automazioni, della sicurezza e del controllo degli ambienti residenziali, collettivi e dei grandi spazi pubblici sarà partner tecnologico dell’evento: si occuperà dei servizi di automazione, gestione e controllo degli accessi alla Digital Smart City dell’Esposizione Universale di Milano.

 Grazie a questa partnership – del valore complessivo di 4,7 milioni di euro tra cash e fornitura di infrastrutture – per la prima volta in Italia, con Expo Milano 2015 il Gruppo Came svilupperà un innovativo modello di controllo accessi modulare per la sorveglianza, il comando, la regolazione e il controllo dei dispositivi di automazione degli ingressi pedonali e veicolari, dei parcheggi del sito espositivo, dei padiglioni e delle altre infrastrutture e di regolare l’entrata di operatori e dei visitatori.

 Il sistema curato da Came insieme al suo partner Best Union, si avvarrà delle soluzioni tecnologiche più innovative disponibili nel 2015 per gestire l’ingresso di 24 milioni di persone – con una media di 140mila visitatori al giorno e picchi di 250mila – collegandosi al servizio di biglietteria e al sistema controllo centralizzato di Expo Milano 2015. Gli accessi perimetrali saranno controllati da 200 tornelli automatici e la fornitura si completerà con l’integrazione di automazioni per cancelli scorrevoli per barriere stradali e dissuasori per la protezione e la selezione delle entrate perimetrali di passaggi carrai.

Leggi tutto il comunicato