Home > News > Comunicati Stampa > Best Union Company S.p.A.: si è svolta oggi l’Assemblea ordinaria degli Azionisti della Società

Best Union Company S.p.A.: si è svolta oggi l’Assemblea ordinaria degli Azionisti della Società

Bologna, 27 aprile 2017– L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Best Union Company S.p.A., riunitasi oggi sotto la presidenza di Luana Sabattini, presa visione della Relazione degli Amministratori sull’andamento della gestione dell’esercizio 2016, della Relazione del Collegio Sindacale e della Relazione della società di revisione, del Bilancio di Esercizio e del Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2016, ha approvato all’unanimità il Bilancio della Società, relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2016, e ha preso atto del Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2016. L’Assemblea, constatato che il Bilancio Individuale della Società relativo all’esercizio 2016 ha registrato un utile netto di esercizio di Euro 1.655.786, ha deliberato di destinare il 5% dell’utile netto d’esercizio, pari ad Euro 82.789, a riserva legale, e di destinare la residua parte dell’utile netto d’esercizio, pari ad Euro 1.572.997, a riserva straordinaria.

A livello consolidato, nel 2016, il Gruppo ha conseguito Ricavi pari a 56.750 mila Euro, in diminuzione del 5,98% rispetto a Euro 60.360 migliaia dell’anno precedente. Il decremento dei Ricavi è dovuto principalmente alla conclusione di alcuni progetti di durata annuale tra cui il più importante EXPO 2015, oltre ad altre commesse correlate all’evento. L’EBITDA del Gruppo è stato pari a Euro 7.121 migliaia, con un decremento di Euro 2.174 migliaia rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

Il Risultato operativo del Gruppo è positivo per Euro 2.949 migliaia, rispetto al risultato positivo di Euro 4.189 migliaia dell’esercizio precedente.

Il Risultato netto del Gruppo dell’esercizio 2016, al netto delle imposte per complessivi Euro 294 migliaia, è stato positivo per Euro 2.383 migliaia. A tale risultato hanno contribuito positivamente gli effetti derivanti dai benefici fiscali riconosciuti in relazione all’attività di Ricerca e Sviluppo effettuata dal Gruppo e alla normativa “Patent Box” per la sola Capogruppo.

L’Indebitamento Finanziario Netto del Gruppo passa da Euro 4.809 migliaia al 31 dicembre 2015 a Euro 1.195 migliaia al 31 dicembre 2016, con un netto miglioramento dell’esposizione finanziaria rispetto all’esercizio precedente. E’inoltre migliorato il rapporto PFN/EBITDA, che passa da 0,52 a 0,17.

L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Best Union Company S.p.A. ha, inoltre, deliberato, sempre all’unanimità, in senso favorevole in merito alla prima sezione della Relazione sulla Remunerazione predisposta ai sensi dell’articolo 123-ter del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (“TUF”).

Scarica l’intero Comunicato Stampa