Home > News > Comunicati Stampa > Cda approva Resoconto intermedio di Gestione al 30/09/2016

Cda approva Resoconto intermedio di Gestione al 30/09/2016

Best Union Company S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2016

  • Ricavi consolidati pari a 41.221 mila Euro (45.659 mila Euro al 30 settembre 2015)
  • EBITDA pari a 4.859 mila Euro (6.993 mila Euro al 30 settembre 2015)
  • Posizione Finanziaria Netta positiva pari a 478 mila Euro (negativa per 4.809 mila Euro al 31 dicembre 2015)

Bologna, 14 novembre 2016 – Il Consiglio di Amministrazione di Best Union Company S.p.A., riunitosi oggi, ha preso visione ed approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2016.

A livello consolidato il Gruppo ha registrato Ricavi pari a 41.221 mila Euro, in diminuzione del 9,7% rispetto ai 45.659 mila Euro dello stesso periodo dell’anno precedente. Il decremento dei Ricavi fa riferimento principalmente al settore Sport per effetto della fuoriuscita della società Stadium Soc. Cons. a r.l. dal perimetro di consolidamento ed all’assenza di commesse della dimensione pari ad EXPO 2015.

L’EBITDA è stato pari a Euro 4.859 migliaia (circa l’11,8% dei ricavi), con un decremento di Euro 2.134 migliaia rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente (Euro 6.993 migliaia). Il decremento registrato è dovuto principalmente alla fuoriuscita dal perimetro di consolidamento della società Stadium Soc. Cons. a r.l., alla mancanza della commessa EXPO 2015 ed alla differente marginalità delle commesse rispetto a quella relativa al periodo analogo 2015.

L’EBIT è positivo per Euro 2.075 migliaia, rispetto al risultato positivo di Euro 3.659 migliaia dei nove mesi dell’esercizio precedente.

Il Gruppo ha registrato al 30 settembre 2016 una Posizione Finanziaria Netta positiva di Euro 478 migliaia (l’Indebitamento Finanziario Netto pari a Euro 4.809 migliaia al 31 dicembre 2015). Il miglioramento della Posizione Finanziaria Netta è principalmente attribuibile alla dinamica dei periodi di incassi dei crediti verso clienti ed alla stagionalità degli incassi delle prevendite, in particolare della società Best Union S.p.A.. Anche le principali società estere del Gruppo hanno avuto una buona performance in termini di Posizione Finanziaria Netta.

Scarica e leggi l’intero Comunicato Stampa